BIOGRAFIA

Sono nata dove passa il 45 esimo parallelo e precisamente a Castelnuovo Scrivia. Ho trascorso un’infanzia bucolica in mezzo a cavalli, alberi da frutto e fiori. In adolescenza, pur essendo portata per l’arte, ho fatto scelte dettate più dalla ragione che dal cuore: liceo scientifico e studi giuridici, successivo lavoro presso studi professionali.

L’amore per l’arte trovava però libero sfogo nell’ambito privato. Le mie pareti raramente erano completamente bianche e i mobili non era esclusivamente in legno.

Ho sempre disegnato personalmente i mobili della mia casa, osando accostamenti audaci.

I colori vivaci sono sempre stati una mia costante nell’abbigliamento come nella pittura: gli ho sempre attribuito un potere terapeutico.

Cinque anni fa ho ricominciato a disegnare e a dipingere, dedicando a tale attività sempre maggior tempo. Prediligo soprattutto fiori o paesaggi coloratissimi, che possano trasportare quasi in un’altra dimensione: i miei sogni.